Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news
Biella, 11 ottobre 2018

L'azzardo continua!



L'argomento che viene utilizzato è che si tratta di rispettare gli impegni presi con gli elettori..... Il fatto di aver promesso una serie di provvedimenti elettoralistici giustifica tutto. Lo scopo, unico e che viene prima degli interessi del Paese, è di non perdere voti anche a costo di portare la situazione ad un punto di non ritorno, quando cioè ad intervenire per " mettere una toppa" sarà impossibile. Il conto lo pagheranno gli italiani, anche quelli che si vorrebbero tutelare, le imprese e i risparmiatori; chi ha sottoscritto un mutuo oppure, attraverso enormi sacrifici, ha messo qualche soldo da parte.
Poco fa Delrio, capogruppo Pd, ha definito la manovra confusa. Troppo poco. Leu vuole conoscere i contenuti della Legge di Stabilità; è una posizione dilatoria che sottovaluta la gravità della situazione anche perché gli elementi di contesto sono molto chiari. Se l'opposizione si limita a questo non c'è partita.
Qui siamo in presenza di un coro di giudizi negativi nei confronti della manovra: l'Upb, la Banca d'Italia, la Corte dei Conti, la Commissione Europea, le Agenzie di rating.
Tutti hanno sollevato obiezioni sulla Nota di Aggiornamento del Def sia per quanto riguarda le previsioni di crescita, che vengono sovrastimate; sulla sostenibilità del debito, sul carattere iniquo della manovra a seguito del condono e sulla sua composizione della manovra essendo incentrata sulla spesa corrente.
È il combinato disposto tra questi fattori che rischia di portare fuori controllo la situazione italiana.
Stasera il premier Conte ( che non so se si renda conto di essere un portavoce e di contare come il due di picche), il Ministro Tria, ovviamente i due Vicepremier hanno dichiarato che loro vanno avanti. Continua l'azzardo!

Login