Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news
Biella, 7 marzo 2019

Reddito di cittadinanza al via


Le code annunciate per richiedere il reddito di cittadinanza non ci sono state. Le domande presentate nella giornata di ieri sono state circa 60 mila. Tante, poche? È presto per dare un giudizio anche perché c'è tempo fino al 31 marzo. Certo fa una certa impressione legge che a Pomigliano D'Arco, città di Di Maio, ne siano state presentate solo 20.
Molte di queste persone confidano non solo sulla possibilità di ottenere il reddito, ma soprattutto un lavoro. Questo sarà invece uno dei problemi che emergeranno sin da subito. Infatti non bastano i "navigator" ( su cui peraltro è aperto un forte contenzioso con le Regioni che il precedente Presidente dell' Agenzia Nazionale per le politiche attive aveva segnalato e che, proprio per questo è stato licenziato da Di Maio con l'accusa di voler intralciare l'entrata in vigore del provvedimento), per cercare il lavoro se il lavoro non c'è.
Lavoro che non c'è e che con la recessione in atto ci sara' sempre di meno anche perché la politica economica del governo ha sacrificato gli investimenti, continuando a bloccare persino una parte di quelli che avrebbero potuto partire e, quindi, produrre nuovo lavoro subito.
Da qui il rischio che la misura sia puramente assistenzialistica, che " spiazzi" i redditi visto che moltissime persone pur lavorando guadagnano di meno, oppure, incentivi la diffusione del lavoro nero.
Questo vuol dire che non serviva una misura di contrasto alla povertà? Chi lo sostiene dice una sciocchezza. Semplicemente andava costruita diversamente, ma questo non avrebbe consentito di ricavarne un vantaggio elettorale il 26 maggio; ammesso e non concesso che questo si verifichi.
Questa vicenda deve però far riflettere tutti coloro che hanno lasciato che il tema della povertà venisse affrontato dal M5S, nonostante rappresenti una delle ragioni di essere della sinistra.
I vuoti in politica non esistono, vengono occupati. E in un Paese con 5 milioni di poveri la risposta del Rei che ha interessato 350 mila persone era chiaro che sarebbe stata insufficiente.

Login