Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news

IL LEGHISTA ROSSI È IL NEO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE PIEMONTESE . ìUN PRESIDENTE CHE NON HA AVUTO NEANCHE I VOTI DI TUTTA LA SUA MAGGIORANZAî, DICE WILMER RONZANI


Il Consiglio regionale ha eletto il nuovo presidente, in sostituzione di Roberto Cota. E' Oreste Rossi, alessandrino, della Lega Nord. Una scelta fatta dalla maggioranza di centrodestra senza alcuna consultazione con l'opposizione, e con un forte scontro interno. L'Udc ha più volte chiesto di rinviare la votazione, alla fine non ha dato il suo voto a Rossi. ''La scelta operata del centrodestra – commenta Wilmer Ronzani - è un altro segno di come questa maggioranza abbia in poco conto il senso delle istituzione e il funzionamento del Consiglio regionale''. ''Siamo stati disponibili a un confronto sulla scelta del nuovo presidente e la definizione dei principali provvedimenti di cui discutere in questo ultimo scorcio di legislatura regionale. Il centrodestra ha invece preferito considerare l'elezione come una questione interna alla maggioranza e ai suoi dissidi. Il Piemonte ha ora un presidente del Consiglio regionale, che per il suo ruolo istituzionale dovrebbe essere percepito da tutti i gruppi politici come una figura di garanzia, che non ha raccolto neanche tutti i voti della maggioranza politica che governa la Regione.'' ''La Lega nord vede sempre più rafforzato il suo ruolo all'interno del centrodestra, al di là della sua stessa consistenza numerica. Un segnale preoccupante per le caratteristiche di quella forza politica, per le sue continue forzature sul sistema istituzionale, delle regole, su ciò che dovrebbe costituire un bene comune''. 19 gennaio 2005

Login