Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news
Biella, 14 gennaio 2021

Renzi il rottamatore ha rottamato il governo


Il 'matto' di Rignano, ma sarebbe piu giusto definirlo ciò che si è dimostrato di essere e cioè un politico irresponsabile e inaffidabile pronto a tutto pur di affermare il proprio " ego " smisurato, ha aperto la crisi. Non prima di aver accusato il premier delle peggiori nefandezze.
Una crisi incomprensibile, aperta in piena pandemia, in piena crisi economica mentre il governo Conte si stava misurando la pesante, non facile e importante responsabilità di progettare ( con le modifiche che erano state introdotte) un piano straordinario di investimenti con i quali far ripartire e modernizzare l'Italia.
Cosa succederà nessuno è in grado di prevederlo. Per questo quella che si è aperta è una crisi al buio. Si sa invece per certo che la crisi favorirà la destra che si è vista servire su un piatto d'argento lo scalpo di Conte e di quell'esecutivo che il senatore di Rignano piu di ogni altro aveva voluto che nascesse.
La elezioni anticipate sarebbero una follia per molte ragioni ma guai se questa sacrosanta preoccupazione spingesse a compiere l'errore di dar vita ad un governo purchessia. Il rimedio sarebbe peggiore del male. Intanto bisogna che la crisi aperta formalmente da Renzi venga ricondotta nella sua sede naturale, cioè in Parlamento perché è li che nascono e muoiono I governi.

Login