Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news
Biella, 27 Aprile 2021

Il Piano di ripresa e di resilienza


Illustrando dinnanzi alle Camere il Piano di ripresa e resilienza il premier Draghi ha spiegato " che in gioco sono le vite degli italiani, il destino del Paese, la sua credibilità", e dunque "il ruolo dell’Italia nella comunità internazionale, la sua reputazione come fondatore Ue e protagonista del mondo occidentale". Ha sottolineato che "è questione non solo di reddito e benessere, ma di valori civili e sentimenti che nessun numero e nessuna tabella potrà mai rappresentare".

"Sono certo che riusciremo ad attuare questo Piano. Sono certo che l’onestà, l’intelligenza, il gusto del futuro prevarranno sulla corruzione, la stupidità, gli interessi costituiti. Questa certezza non è sconsiderato ottimismo, ma fiducia negli italiani, nel mio popolo, nella nostra capacità di lavorare insieme quando l’emergenza ci chiama alla solidarietà, alla responsabilità".
In molti in queste ore hanno spiegato come si tratti di una sfida epocale perché dalle scelte che saranno compiute (e che rappresenteranno una guida per questo ma anche per il futuro governo) e dal modo e dalla rapidità con cui saranno spesi i 249 mld di euro dipenderanno la possibilità di far ripartire il Paese e cambiarne la qualità dello sviluppo. Non si può quindi non convenire con il premier quando citando De Gasperi ha rimarcato come "l’opera di rinnovamento fallirà, se in tutte le categorie, in tutti i centri non sorgeranno degli uomini disinteressati pronti a faticare e a sacrificarsi per il bene comune".
Questa è la sfida che richiede che tutti facciano loro parte e si dimostrino all'altezza perché altre occasioni come questa non si ripeteranno più.

Login