Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news

RONZANI SU CHIRAC


RONZANI: CHIRAC RICEVE PRODI E FA COMIZI CON ZAPATERO. L'ITALIA DI BERLUSCONI NON E' PIU' LA LOCOMOTIVA EUROPEA.Che le scelte di politica estera di Berlusconi, in particolare l'asse privilegiato con Bush e l'accettazione supina di ogni sua scelta, avessero messo l'Italia ai margini dell'Europa è cosa che abbiamo più volte denunciato.Ora due notizie ce ne danno ulteriore conferma. La prima è l'attenzione e la cortesia con cui il presidente francese Chirac ha ricevuto Romano Prodi, segno di alta considerazione per il leader dell'Unione di centrosinistra, anche se, dopo l'incarico di presidente della Commissione europea, Prodi è un privato cittadino, senza incarichi istituzionali.Nel colloquio Chirac ha confermato a Prodi che le scelte di Berlusconi hanno portato l'Italia a isolarsi dai paesi che sono stati la locomotiva dell'Unione, a partire da Francia e Germania. L'Italia è stata sostituita in questo ruolo dalla Spagna, e lo dimostra il comizio comune tenuto a Barcellona sulla costituzione europea dal primo ministro spagnolo Zapatero e dal presidente Chirac. Chirac, leader del centrodestra francese, preferisce il socialista Zapatero a Berlusconi. Il che dimostra quanto poco questa destra italiana abbia a che spartire con la destra europea, e come all'estero sia percepito chiaramente lo spirito antieuropeo che la caratterizza.15 febbraio 2005Che le scelte di politica estera di Berlusconi, in particolare l'asse privilegiato con Bush e l'accettazione supina di ogni sua scelta, avessero messo l'Italia ai margini dell'Europa è cosa che abbiamo più volte denunciato.Ora due notizie ce ne danno ulteriore conferma. La prima è l'attenzione e la cortesia con cui il presidente francese Chirac ha ricevuto Romano Prodi, segno di alta considerazione per il leader dell'Unione di centrosinistra, anche se, dopo l'incarico di presidente della Commissione europea, Prodi è un privato cittadino, senza incarichi istituzionali.Nel colloquio Chirac ha confermato a Prodi che le scelte di Berlusconi hanno portato l'Italia a isolarsi dai paesi che sono stati la locomotiva dell'Unione, a partire da Francia e Germania. L'Italia è stata sostituita in questo ruolo dalla Spagna, e lo dimostra il comizio comune tenuto a Barcellona sulla costituzione europea dal primo ministro spagnolo Zapatero e dal presidente Chirac. Chirac, leader del centrodestra francese, preferisce il socialista Zapatero a Berlusconi. Il che dimostra quanto poco questa destra italiana abbia a che spartire con la destra europea, e come all'estero sia percepito chiaramente lo spirito antieuropeo che la caratterizza.15 febbraio 2005

Cookie policy - Preferenze Cookie

 

saving private ryan creative writing