Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






foto news
Biella, 2 agosto 2022

Sull'intesa Letta Calenda


L'intesa tra PD e Calenda e' frutto di un compromesso e, come tutti i compromessi, contiene luci e ombre. Luci e ombre sia sul piano politico che sul piano programmatico. Sul piano politico non viene indicato un premier nel caso in cui l'alleanza dovesse vincere le prossime elezioni. Sul piano programmatico, accanto a indicazioni e sottolineature giuste, il limite più grave è rappresentato dall'assenza di ogni riferimento alla necessità, che per un Paese, cone il nostro e per futuro dei giovani è fondamentale, di combattere la precarietà attraverso una riforma radicale delle leggi che regolano il mercato del lavoro.
Questi temi da quello della lotta alla precarietà e per un fisco giusto, dovranno essere al centro del programma della lista dei democratici e dei progressisti di cui mi auguro facciano parte, insieme al Art.1, la rete di Elly Schlein, i rappresentanti del partito socialista, anche Sinistra Italiana e i Verdi, essendo evidente che per battere la destra nei collegi uninominali serve non solo l'alleanza con i moderati di Calenda e cioè con una lista che intercetti i voti degli elettori che non si sentono rappresentanti da una destra illiberale e nemica dei diritti, ma del contributo determinante dell'elettorato di sinistra e di quegli elettori che in questi anni l'hanno abbandonata. In questo modo il patto elettorale sottoscritto sara' in grado di esprimere tutte le sue potenzialità e di rappresentare una alternativa credibile a questa destra.

Cookie policy - Preferenze Cookie

 

Login