Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani Wilmer Ronzani






Biella, 7 Maggio

Inaugurato il centro prelievi di Cossato


Emodinamica, nuovo repartino di Psichiatria che si inaugura domattina dopo decenni e l’inaugurazione del nuovo centro prelievi di Cossato sono la conferma di come la sanità biellese abbia arrestato il declino che la caratterizzava conseguenza di anni di scelte sbagliate e di una politica indiscriminata dei tagli. Queste iniziative segnano una netta inversione di tendenza e indicano come l’obiettivo della Giunta regionale e del Direttore Brusori sia quello di implementare o istituire, come nel caso del reparto di Psichiatria, servizi essenziali per un territorio come il nostro pure in un quadro di difficoltà finanziaria. E’ la conferma di come una politica di contenimento della spesa sanitaria possa comportare non già una sequela di tagli indiscriminati che eliminano servizi essenziali come avvenuto in passato ma una loro qualificazione capace di soddisfare le esigenze dei cittadini.
L’inaugurazione del nuovo centro prelievi di Cossato è un evento importante nel rafforzamento dei servizi nel distretto sanitario del Cossatese. L’attivazione di questo servizio è un ulteriore passo per implementare la presenza dei presidi sanitari nel territorio, rendendo più agevole ai cittadini l’utilizzo delle strutture sanitarie.
La decisione di distinguere il servizio in due livelli, uno su prenotazione e uno senza, serve a favorire coloro che per motivi di lavoro non possono permettersi di attendere delle ore il loro turno. E’ un’attenzione in più verso gli utenti che qualifica il servizio.
D’altra parte basta l’impegnativa del medico curante per accedere al servizio per coloro che non vogliono fare la prenotazione. In questo modo si evita all’utente un passaggio burocratico in più, quello della prenotazione del prelievo.
Il nuovo centro prelievi di Cossato è quindi una struttura innovativa non solo per il servizio che dà in quel territorio, ma anche per le modalità di fruizione del servizio, sempre più accessibili alle diverse esigenze dei cittadini.

Wilmer Ronzani

Biella, 7 Maggio 2008


Cookie policy - Preferenze Cookie

 

Login